17.2.1 Esercizio: distinguere tra la voce passiva e se impessoal

Se non si vuole o no si può nominare il soggetto della frase, ossia l'autore dell’azione descritta dal verbo, si può, sia in portoghese che in italiano, formare la frase in tre maniere distinte.

1) la voce passiva: Molti soldi sono stati spesi. / Vengono spesi molti soldi.
2) si passivante: Si spendono molti soldi.
3) si impersonale: Si viaggia molto.

Grammaticalmente c'è una grande differenza tra 1) e 2) da una parte e 3) dall'altra. Nei casi 1) e 2) la frase avrebbe un oggetto diretto se si costruisce in voce attiva, in questo caso l'oggetto diretto della frase in voce attiva diventa il soggetto in voce passiva: La gente spende troppi soldi. <=> Troppi soldi sono spesi (dalla gente). 2) è invece un po' particolare. In questo caso "si" è un pronome riflessivo: significa che i soldi spendono loro stessi. I soldi sono il soggetto della frase, sono loro che eseguono l'azione descritta dal verbo e dato che “i soldi” sono al plurale, anche il verbo deve essere plurale.

La costruzione 3) è completamente differente. "Si" ha la funzione di pronome personale. Colui che esegue l'azione descritta dal verbo è "si". In questo caso la frase in voce attiva non avrebbe un oggetto diretto. Viaggiare è, infatti, un verbo intransitivo che non ha oggetto diretto. Vedasi anche 17.1.

Non c'è nessuna differenza tra il portoghese e l'italiano per quanto riguarda questo aspetto.

se impessoal con un verbo intransitivo
1) In questa città si vive bene con pochi soldi.
2) Nesta cidade se vive bem com pouco dinheiro.

Non c'è nessun oggetto diretto e per tanto non esiste niente che possa diventare il soggetto della frase. "Si" è il soggetto della frase e non è un pronome riflessivo. In questo caso il verbo è sempre alla terza persona singolare.

In generale, al 99% dei casi, nel si passivante il verbo deve concordare con il soggetto: Si vende casa. <=> Si vendono case. In alcuni casi particolari ci sono eccezioni a questa regola. Guardiamo la seguente frase.

trasformazione se la frase diventa ambigua
1) Si è visto molti giornalisti. Viu-se muitos reporters
2) Si sono visti molti giornalisti. Muitos reporters viram-se.

Se trasformiamo la frase "Molti giornalisti sono stati visti" in una costruzione con si passivante riceviamo, se ci atteniamo alla regola basica "Molti giornalisti si sono visti". Ciò che è ambiguo, perché è anche possibile che i giornalisti vedano se stessi in uno specchio. (Bisogna ammettere che non è uno scenario molto realista, ma possibile, almeno in teoria.) In questo caso si può evitare l'ambiguità utilizzando semplicemente la terza persona singolare, ciò che normalmente sarebbe sbagliata. Nel caso di verbi riflessivi o dei verbi che possono essere utilizzati come verbi riflessivi (lavarsi, vedersi, sentirsi, ecc.) è preferibile usare il se impessoal. In questo caso non è considerato neanche uno sbaglio.

In Brasile la situazione è un po' differente: si tende ad accettare frasi come "Si vende case", "Si spende soldi", che da un punto di vista grammaticale sono sbagliate. I soggetti case e soldi sono al plurale. Corretto sarebbe dunque dire "Si vendono case" e "Si spendono soldi". Bisogna accettare la forza normativa dei fatti: se tutti lo dicono, no ha senso di dire che è sbagliato.

In Brasile entrambe le forme sono accettate.

indifferenza tra se impessoal e se passivo
"se impessoal": Ouviu-se ruídos durante toda a noite. Ogni sera si sentivano rumori
se passivo: Ouviram-se vários ruídos durante a noite.
"se impessoal": Recitou-se versos de Pessoa. Si recitava versi di Pessoa.
se passivo: Recitaram-se versos de Pessoa.
"se impessoal": Vende-se casas. Si vendono case.
se passivo: Vendem-se casas.

L'uso della forma singolare del verbo quando il soggetto è al plurale è una questione controversa. Per più informazioni vedasi se apassivante / se impessoal (II) [Sintaxe / Pronomes]. Sembra che sopratutto in Brasile si accetti questo: Ainda sobre se, sujeito passivo e sujeito indeterminado.

Soit dit en passant: Molti nativi del portoghese si domandano se la costruzione "Trata-se dum problema familiar", "Si tratta di un problema di famiglia", sia un se impessoal o un se passivo. La risposta è semplice: Né l'uno, né l'altro. Si tratta di un’espressione idiomatica. Il se non è in questo caso né un pronome riflessivo, né un pronome personale. Non possiamo sostituire il se per un pronome personale come avviene nel caso del si impersonale, "Si viaggia molto in aéreo" <=> "Lui viaggia molto in aéreo" e il problema familiare non è neanche il soggetto della frase. Infatti si tratta della costruzione francese "Il s'agit...", ma, poiché il pronome personale può essere omesso in italiano, spagnolo, portoghese è rimasto soltanto "S'agit...", "Trata-se" ("il" in francese è il soggetto della frase).

Decidete nelle seguenti frasi se si tratta di un se impessoal o di un se passivo. (Nel portoghese brasiliano si può, in entrambi i casi, anteporre il "se" o postporlo con un trattino. In questo esempio utilizziamo arbitrariamente le due forme.)

SE-IM => se impessoal
SE-PA => se passivo

Trabalha-se muito. SE-PA
SE-IM
 
Si lavora molto.
A casa vendeu-se. SE-PA
SE-IM
 
Si vende la casa.
As casas venderam-se. SE-PA
SE-IM
 
Se vendettero le case.
Precisa-se de vendedor. SE-PA
SE-IM
 
Si cerca venditore.
No Brasil se vai à praia somente no verão.SE-PA
SE-IM
 
In Brasile si vada in spiaggia in estate.
Nesta taberna se come bem. SE-PA
SE-IM
 
In questo ristorante si mangia bene.
Aqui não se fuma. SE-PA
SE-IM
 
Qui non si fuma.
Se robava a amigos como a enemigos.SE-PA
SE-IM
 
Si saccheggiava sia amici che nemici.
Pelo que se sabe, ele ainda está aqui.SE-PA
SE-IM
 
Per quanto si sa, è ancora qui.
Deixem mostrar-vos como se faz.SE-PA
SE-IM
 
Lasciatemi mostrarvi come si fa.
     






contatto consenso al trattamento dei dati personali informazione legale