20. preposizioni

Il portoghese ha, come la maggioranza delle lingue, circa 200 preposizione, di cui molte sono espressioni composte da parecchie parole.


a partir de... => a partire da...
a pedido de... => alla richiesta di...
ao lado de ... => acanto a...
arredor de ... => intorno a
à procura de... => alla ricerca di...

Se si conosce il significato dei singoli componenti, partir => andare via da un posto, pedido => richiesta, lado = lato, arredores => dintorni, si può indovinare il significato o dedurlo dal contesto. Le preposizioni che hanno un significato molto chiaro sono semplici: in tal caso esiste una preposizione corrispondente nella lingua straniera. Purtroppo molto spesso non è così. Un quadro può essere appeso alla parete, sopra la parete, nella parete o per la parete; esiste una grande varietà di preposizioni che le diverse lingue usano in questo contesto, come si può notare nella seguente tabella.


portoghese: (nella = na) O quadro pendura na parede.
spagnolo: (nella = en la)El cuadro está colgado en la pared.
francese: (alla = au) Le tableau est accroché au mur.
italiano: (alla = alla) Il quadro è appeso alla parete.
inglese: (sopra= on)The painting hangs on the wall.
tesdesco: (per = an)Das Bild hängt an der Wand.
persiano: (sopra = bar rouye) عکس تابلو بر روی دیوار آویزان است
aks bar rouye diwar aawizan ast.


Il portoghese, na (em + articolo) e lo spagnolo, en, utilizzano la stessa preposizione. Ciò significa che il significato principale è lo stesso in entrambi i casi. Si tratta della stessa preposizione che queste lingue utilizzano per esprimere il fatto che un oggetto si trova dentro un altro in senso tridimensionale (es: la matita è nel cassetto) e in senso "bidimensionale", (es: l'albero è nel giardino).

Il francese e l'italiano utilizzano una preposizione il cui significato principale non ha niente a che vedere con il significato che ha in questo contesto. La preposizione "a" non descrive mai la posizione nello spazio. Si usa per descrivere i movimenti, "Ja vais à Paris" = "Vado a Parigi".

Più o meno motivate sono le scelte dell'inglese e del persiano. "Bar rouye" e "on" significano sopra. Tale preposizione viene utilizzata anche quando una cosa si trova orizzontalmente su un'altra. (ll libro è sulla tavola.)

Il tedesco usa "auf" (sopra), se l'oggetto si trova horizontalmene su un altro, ma se si trova verticalmente su un altro si dice "an".

Si può tentare di spiegare queste differenze nell'uso delle preposizioni. Possibilmente il francese e l'italiano partono dal verbo, appendere qualcosa a qualcos'altro. In questo caso si tratta di un movimento, quindi sarebbe come nella frase: "vado al mare". Le scelte dello spagnolo e del portoghese sono comprensibili. Infatti il quadro è appeso nella parete, se vediamo la cosa in un ottica bidemensionale. Dentro della parete sarebbe un po' strano. La versione inglese è anche comprensibile: il quadro si trova sopra la parete, benché in senso verticale.

Non parleremo di tutte le preposizioni esistenti. Questa è una grammatica contrastiva e non un dizionario. Essa si propone di mostrare le regole principali che sono applicabili a un numero infinito di contesti. Le preposizioni, però, sono un problema del lessico: non ci sono regole. Non c'è un motivo specifico per cui in italiano si dica che il quadro è appeso alla parete e non sulla, nella o per la parete. Chiedersi perché in portoghese il quadro sia appeso "nella" parete e non alla parete è tanto sensato quanto chiedersi perché la sedia si chiami sedia.

Nella comprensione passiva - leggendo o ascoltando - le preposizioni non presentano nessun problema, perché si può sempre dedurre il significato dal contesto e si può imparare l'uso delle preposizioni automaticamente leggendo un paio di romanzi. Questa è la ragione per la quale abbiamo aggiunto a questa pagina web alcuni romanzi con suoni e traduzioni.

Nelle pagine che seguono analizzeremo le preposizioni che ci sembrano più problematiche. Ciò non risolverà, però, il problema; l'unico modo per risolverlo è esporsi passivamente al portoghese, ascoltando e leggendo. In ogni caso, aiuta essere sensibilizzati a questi fenomeni.





contatto consenso al trattamento dei dati personali informazione legale