13.1 esercizio condizionale

Il condizionale è utilizzato in quattro contesti molto diversi che non hanno niente in comune l'uno con l'altro.

1) Viene utilizzato in proposizioni condizionali di tipo II e III. Nel tipo II non è impossibile che la condizione necessaria per la realizzazione dell'evento descritto nella proposizione principale sia realizzabile, benché non molto probabile. Nel tipo III la condizione non è realizzabile e l'azione la cui realizzazione dipende di questa condizione non sarà realizzata.

tipo II: Se riparasse la macchina, potremmo andare in vacanza.
tipo III. Se avesse riparato la macchina, avremmo potuto andare in vacanza.

2) Viene anche utilizzato come forma di cortesia: Magari potresti aiutarmi con una cosa? (Invece di: Puoi aiutarmi con una cosa?)

3) Alcuni verbi modali, cfr. capitolo 15, cambiano di significato al condizionale. Il verbo dovere significa, per esempio, che c'è una forza sufficientemente grande per imporre la sua volontà: "devo pagare una multa". In questo caso c'è una forza, lo stato, la polizia ecc. che mi può obbligare a fare qualcosa. Non ho nessuna alternativa. Al condizionale il significato cambia: "dovrei farlo, ma non ho voglia". In questo caso un certo comportamento è raccomandabile per raggiungere un obiettivo, "dovrei fare più di sport" o per ragioni morali, "dovrei aiutarlo, in parte la colpa dei suoi problemi la tengo io". In questi casi non c'è nessun potere che mi possa obbligare di farlo, ma è raccomandabile. Simile ad altri verbi modali.

4) Il condizionale viene anche utilizzato per descrivere il futuro da un momento nel passato. In quest'uso l'italiano è un po' speciale: mentre le altre lingue romanze utilizzano il condizionale I, in italiano si usa il condizionale II.

Disse che lo avrebbe fatto fino martedì.
Pensai che sarebbe arrivato il giorno dopo.

Vediamo dunque che non c'è alcuna differenza per quanto riguarda l'uso del condizionale tra il portoghese e l'italiano.

Forma il condizionale di questi verbi.

falar parlare
dar dare
ouvir sentire
comprar comprare
saber sapere
ir andare
fazer fare
começar iniziare
poder potere
entrar entrare




contatto consenso al trattamento dei dati personali informazione legale